UE Servizi ferroviari di trasporto merci

La Commissione europea in data 8 settembre c.a. ha inviato al Consiglio e al Parlamento europeo una Comunicazione concernente “La qualità dei servizi ferroviari di trasporto merci” COM(2008) 536 in cui illustra il miglioramento delle prestazioni, in misura significativa nel 2006, tale da far aumentare la quota modale detenuta dalle ferrovie nel trasporto merci in Europa. Ciò è dovuto più a fattori esterni (come l’aumento del prezzo del petrolio e della congestione sulle strade o condizioni climatiche sfavorevoli per la navigazione fluviale) che al miglioramento del potere di attrazione delle ferrovie. Quindi, la Commissione intende proseguire e rafforzare le azioni a favore dello sviluppo della concorrenza e delle iniziative affinché il trasporto merci possa disporre di infrastrutture e servizi di qualità e sviluppare l’intermodalità, ad esempio, attraverso la promozione dei programmi comunitari quali ERTMS (sistema europeo di segnalamento ferroviario) RTE-T (rete transeuropea di trasporto) e MARCO POLO, che incoraggia l’integrazione della catena logistica.