Trasporto ferroviario nella UE

Il Comitato di conciliazione, ai sensi dell’articolo 251, paragrafo 4 del trattato CEE ha adottato i seguenti provvedimenti:

Ø Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che “modifica la direttiva 91/440/CEE del Consiglio relativa allo sviluppo delle ferrovie comunitarie e la direttiva 2001/14/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla ripartizione della capacità di infrastruttura ferroviaria, all'imposizione dei diritti per l'utilizzo dell'infrastruttura ferroviaria” allo scopo di favorire l'apertura del mercato dei servizi ferroviari internazionali di trasporto passeggeri all'interno della Comunità.

Ø Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio “relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario”, in quanto nel quadro della politica comune dei trasporti, è necessario tutelare i diritti dei passeggeri in quanto utenti del trasporto ferroviario, nonché migliorare la qualità e l’efficienza dei servizi di trasporto ferroviario di passeggeri per aiutare il trasporto su rotaia ad aumentare la sua quota di mercato rispetto ad altri modi di trasporto.