T RED e contestazione differita delle infrazioni

La contestazione differita dell’infrazione di cui all’art. 146 c.s., comma 3 (attraversamento di un incrocio con luce semaforica rossa), accertata a mezzo di apparecchiatura elettronica T-RED senza la presenza di agenti di polizia operanti in loco, è legittima se il dispositivo utilizzato per la rilevazione automatica dell’infrazione è stato debitamente omologato.
Lo ha ricordato la Corte di Cassazione, II sezione civile, con la sentenza n. 21605/2011.
Il testo della sentenza e la relativa massima sono a disposizione degli utenti sul fascicolo n. 6/2011 della Rivista.