R.C. auto

In caso di incidente stradale occorso sul territorio della UE, il cittadino comunitario vittima del sinistro può proporre azione diretta nei confronti dell'assicuratore del danneggiante dinanzi al giudice del luogo in cui è domiciliato. E' quanto stabilito dalla Corte di Giustizia CE, sez. II, con la sentenza 13 dicembre 2007, c-463/06 il cui testo - unitamente alla massima - sarà disponibile sul prossimo numero della Rivista.