Multa in autostrada: è competente il Giudice di Pace di residenza

Per le violazioni al codice della strada verificatesi in autostrada, è competente il Giudice di Pace di residenza dell'automobilista multato. E' quanto stabilito dal Giudice di Pace di Bitonto in una recente sentenza, in cui l'argomentazione a fondamento della decisione si basa sul fatto che tra l'utente dell'autostrada e il concessionario si instaura un rapporto contrattuale in cui la controprestazione è rappresentata dal pagamento del pedaggio. Pertanto in caso di lite si applica il foro del consumatore. Nel caso in questione l'automobilista aveva ricevuto una multa per eccesso di velocità rilevata con autovelox. La sentenza potrebbe rappresentare un precedente per quanti multati in autostrada a parecchi chilometri di distanza da casa, decidano di impugnare l'atto nel foro di residenza. La massima e la sentenza saranno disponibili nel prossimo fascicolo bimestrale (n. 2 marzo - aprile) della presente rivista giuridica on-line.