Atto n. S 669: modifiche al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante il nuovo codice della strada, in materia di educazione stradale

L’atto n. S 669 recante “Modifiche al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante il nuovo codice della strada, in materia di educazione stradale” presentato al Senato d’iniziativa del Senatore Divina, è stato assegnato per l’esame in sede referente il 7 agosto 2008, alla Commissione permanente VIII (Lavori pubblici, comunicazioni); allo stato attuale, l’esame non è ancora iniziato.
Incentivare lo studio dell’educazione stradale nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, non solo dal punto di vista teorico ma anche favorendo esercitazioni pratiche, potrebbe rappresentare il principio della formazione di una nuova cultura della sicurezza, basata sulla presa di coscienza da parte dei giovani, dei rischi - in termini di incolumità fisica e di perdita della vita - connessi al mancato rispetto dei comportamenti di guida sicura e delle regole predisposte dal nuovo codice della strada. E' proposta, quindi, la modifica dell’art. 230 CdS, per introdurre esercitazioni pratiche di guida sicura di ciclomotori, motocicli ed autoveicoli nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Il testo del disegno di legge è consultabile nella sezione " Lavori preparatori" della Rivista.