• Normativa
  • Patente di guida
  • Dott.ssa Daniela Mascaro e Dott. Andrea Guerci

Ritiro patenti di guida comunitarie

Ministero dell'Interno
Circolare Prot. 300/A/1577/14/109/12/2 del 03/03/2014

 

 MINISTERO DELL'INTERNO

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
DIREZIONE CENTRALE PERLA POLIZIA STRADALE, FERROVIARIA, DELLE COMUNICAZIONI
E PER I REPARTI SPECIALI DELLA POLIZIA DI STATO
* * *
Dipartimento Pubblica Sicurezza
Servizio Polizia Stradale
Registrato il 03/03/2014
Prot. 300/A/1577/14/109/12/2

OGGETTO: Patenti di guida comunitarie ritirate ai sensi dell'articolo 136 bis del  Codice della Strada.
- ALLE QUESTURE DELLA REPUBBLICA
- AI COMPARTIMENTI DELLA POLIZIA STRADALE
- ALLE ZONE POLIZIA DI FRONTIERA
- AI COMPARTIMENTI DELLA POLIZIA FERROVIARIA
LORO SEDI

AI COMPARTIMENTI DELLA POLIZIA POSTALE E DELLE
COMUNICAZIONI
LORO SEDI
e, per conoscenza,
- ALLE PREFETTURE - UFFICI TERRITORIALI DEL GOVERNO
LORO SEDI
- AI COMMISSARIATI DEL GOVERNO PER LE PROVINCE AUTONOME
TRENTO - BOLZANO
- ALLA PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA VALLE
D'AOSTA
AOSTA
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
DIREZIONE CENTRALE PERLA POLIZIA STRADALE, FERROVIARIA, DELLE COMUNICAZIONI
E PER I REPARTI SPECIALI DELLA POLIZIA DI STATO
AL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e
Statistici
AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
Dipartimento per l'Amministrazione Penitenziaria
ROMA
ROMA
AL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E
FORESTALI
Corpo Forestale dello Stato
ROMA
- AL COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI
- AL COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA
- AL CENTRO ADDESTRAMENTO DELLA POLIZIA DI STATO
ROMA
ROMA
CESENA
Sono pervenuti numerosi questi in ordine alla corretta Ìnterpretazione dell'art. 136 bis del Codice della Strada riguardante

"Disposizioni in materia di patenti di guida e di abilitazioni professionali rilasciate da Stati dell'Unione Europea e dello

Spazio Economico Europeo" che, al comma 3, ultimo periodo, dispone "il titolare di patente di guida, senza limiti di validità

amministrativa, trascorsi due anni dall'acquisizione della residenza normale, deve procedere alla conversione della patente

posseduta ".
La nuova disposizione, in vigore dal 19 gennaio 2013, acquisito il parere del competente Ministero delle Infrastnitture e dei

Trasporti, si ritiene che debba essere così applicata:

• il titolare di patente di guida rilasciata da uno Stato dell'Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo, senza limiti

di validità amministrativa, già residente in Italia alla data del 19 gennaio 2013, deve convertire la sua patente entro il 19

gennaio 2015 e cioè nei due anni dalla data di entrata in vigore della nuova normativa;
•il titolare di patente di guida rilasciata da uno Stato dell'Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo, senza limiti

di validità amministrativa che ha acquisito la residenza normale in Italia dopo il 19 gennaio 2013, deve convertire la sua

patente entro due anni dalla data dell'acquisizione di detta residenza.
Il Ministero delle Infrastnitture e dei Trasporti ha rappresentato, inoltre, che per le violazioni già accertate, gli Uffici

della Motorizzazione non possono trattenere le patenti di guida a loro inviate dalle forze dell' ordine né possono imporre ai

titolari di effettuare una conversione che non è obbligatoria fino alla data del 19 gennaio 2015.
Le Prefetture - Uffici Territoriali del Governo, che leggono per conoscenza, sono pregate di voler estendere il contenuto

della presente ai Corpi o servizi di Polizia Municipale e Provinciale.

IL DIRETTORE CENTRALE