• Giurisprudenza
  • Urbanistica, territorio e infrastrutture, Arresto, fermata e sosta
  • Dott.ssa Maristella Giuliano

Parcheggio in sosta vietata

Corte di Cassazione I sez. civile
26 ottobre 2006, n. 23016

Opposizione a ordinanza ingiunzione – parcheggio in sosta vietata – autorizzazione rilasciata da Presidente di Tribunale – art. 4 legge 689/1981 – ordine dell’autorità – adempimento del dovere – insussistenza – esercizio di facoltà legittima – insussistenza

 

 Al Presidente di un tribunale non è consentito derogare ai divieti di sosta stabiliti dalle competenti autorità amministrative.

Per questo, non è possibile invocare alcuna esimente, ex art. 4 legge 689/1981, nel caso in cui un soggetto, autorizzato dal Presidente di un tribunale abbia violato il divieto di sosta, parcheggiando in zona non consentita.

L’assenza in capo al magistrato di un tale potere, determina l’illegittimità dell’autorizzazione e la sua sindacabilità e dunque la non configurabilità dell’esimente dell’adempimento dell’ordine.

 

 

[...]