• Atti preparatori
  • Economia dei trasporti e della mobilit√†
  • Dott.ssa Maristella Giuliano

Disposizioni in materia di ripartizione tra comuni e province degli introiti comunali derivanti dall'applicazione di sanzioni amministrative comminate per le infrazioni alle norme sulla circolazione stradale

Camera dei deputati
Atto n. 489

 

La proposta di legge in esame prevede che, a decorrere dall'anno successivo dalla sua data di entrata in vigore, i comuni che hanno percepito somme derivanti dall'applicazione di sanzioni pecuniarie comminate per le infrazioni al nuovo Codice della Strada, sono obbligati a trasferire il 70 per cento di quanto riscosso all'amministrazione provinciale di appartenenza. L'amministrazione provinciale deve, a sua volta, destinare tali somme alla messa in sicurezza delle strade provinciali particolarmente pericolose per la circolazione stradale.

Il 30 per cento delle somme, restanti nella disponibilit√† del bilancio comunale, deve essere utilizzato per la sistemazione di strade comunali ritenute pericolose o che necessitano di interventi urgenti