• Normativa
  • Veicoli ed equipaggiamenti
  • Dott.ssa Daniela Mascaro e Dott. Andrea Guerci

Circolazione di prova

Circolare del Ministero dei Trasporti
prot. n. 39422 del 9 maggio 2008

 

Ministero dei Trasporti
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI
E IL TRASPORTO INTERMODALE
Direzione Generale per la Motorizzazione
Via G. Caraci, 36 – 00157 Roma
Divisione 5
Segreteria: tel. 06.41586293 – fax 06.41586275


Roma, 9 maggio 2008
prot. n. 39422


Ai Dirigenti Generali Territoriali
LORO SEDI

A tutti gli UMC
LORO SEDI

Alla Regione Siciliana
Assessorato Trasporti
Turismo e Comunicazioni
Direzione Trasporti
Via Notarbartolo, 9
PALERMO

All’Assessorato Regionale
Turismo Commercio e Trasporti
Direzione Compartimentale
M.C.T.C. per la Sicilia
Via Nicolò Garzilli, 34
PALERMO

Alla Provincia Autonoma di Trento
Servizio Comunicazioni e
Trasporti Motorizzazione
Lungadige San Nicolò, 14
TRENTO

Alla Provincia Autonoma di Bolzano
Ripartizione Traffico e Trasporti
Palazzo Provinciale 3b
Via Crispi, 10
BOLZANO


e, p.c.                                 
Al Ministero dell’Interno
Dipartimento Pubblica Sicurezza
Direzione Centrale per la Polizia Stradale
Ferroviaria di Frontiera e Postale
ROMA


Al Comando Generale
dell’Arma dei Carabinieri
ROMA

Al Comando Generale
della Guardia di Finanza
ROMA

All’ANFIA
Via Piemonte, 32
ROMA

All’UNRAE
Via Abruzzi, 25
ROMA

Alla FEDERAICPA
Via Nomentana, 248
ROMA

All’U.N.A.S.C.A.
Piazza Marconi, 25
ROMA

Alla ConfederTAAI
Via Laurentina, 569
ROMA

 

OGGETTO: Art. 98 c.d.s. – Circolazione di prova – Decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248 convertito con modificazioni in legge 28 febbraio 2008, n. 31.

 

 Si rende noto che sul Supplemento Ordinario n. 47 alla Gazzetta Ufficiale n. 51 del 29 febbraio 2008 è stata pubblicata la legge 28 febbraio 2008, n. 31 di conversione del decreto-legge 32 dicembre 2007, n. 248, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni urgenti in materia finanziaria.

 Per quanto di specifico interesse in relazione ai compiti istituzionali degli UMC, si segnala che la predetta legge n. 31/2008 ha introdotto integrazioni all’art. 98 c.d.s. in materia di circolazione di prova (cfr. art. 29-ter del decreto legge n. 248/2007 nel testo approvato in sede di conversione), introducendo il comma 4-bis il quale recita testualmente: “Alle fabbriche costruttrici di veicoli a motore e di rimorchi è consentito il trasporto di veicoli nuovi di fabbrica per il tramite di altri veicoli nuovi provvisti di targa provvisoria”.

 Al riguardo, preme evidenziare che la portata innovativa della nuova disposizione, rispetto a quanto già previsto dal d.P.R. 24 novembre 2001, n. 474, si esaurisce nella possibilità di rilasciare l’autorizzazione alla circolazione di prova, e la relativa targa, alle Case costruttrici di veicoli a motore e di rimorchi al fine esclusivo della circolazione di veicoli nuovi utilizzati per il trasporto di altri veicoli nuovi di fabbrica.

 Gli elementi che caratterizzano la nuova fattispecie, quindi, possono essere così schematizzati:
1) destinatari della nuova previsione sono unicamente le Case costruttrici di veicoli a motore e di rimorchi e pertanto, nel caso di specie, l’autorizzazione alla circolazione di prova può essere rilasciata unicamente alle medesime Case;
2) il veicolo sul quale deve essere apposta la targa di prova deve essere nuovo di fabbrica, quindi mai immatricolato, e prodotto dalla medesima Casa costruttrice titolare dell’autorizzazione alla circolazione di prova;
3) i veicoli trasportati debbono essere anch’essi nuovi di fabbrica, quindi mai immatricolati, e prodotti dalla medesima Casa costruttrice titolare dell’autorizzazione alla circolazione di prova.

Nel silenzio del legislatore, inoltre, deve ritenersi che l’ipotesi in esame non soggiaccia al limite di percorrenza di 100 Km previsto, dal richiamato d.P.R. 474/2001, per le aziende che esercitano attività di trasferimento su strada di veicoli non ancora immatricolati da o verso aree di stoccaggio.

 Per ogni altro aspetto, restano immutate le istruzioni operative contenute nella circolare prot. n. 4699/M363 del 4 febbraio 2004.

 La presente circolare, che sarà pubblicata sul sito internet www.trasporti.gov.it, viene trasmessa, per opportuna conoscenza ed al fine di consentire il corretto svolgimento degli accertamenti su strada, anche alle Autorità preposte ai compiti di polizia stradale.

 

IL CAPO DIPARTIMENTO
(Dott. Ing. Amedeo Fumero)

 

 

MN

 

Documenti allegati