• Normativa
  • Limiti di velocità
  • Dott.ssa Daniela Mascaro e Dott. Andrea Guerci

Attività di prevenzione e contrasto all'eccesso di velocità e impiego del telelaser

Ministero dell'Interno
Direttiva n. 300/A/3870/10/144/13 del 15 marzo 2010

 

Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno ha dato dei chiarimenti in materia di prevenzione e contrasto all'eccesso di velocità sulle strade. In via generale, l'organo ha confermato che, pur non sussistendo una determinata distanza minima tra il segnale di preavviso e la postazione di controllo, essa deve essere tale da consentirne il tempestivo avvistamento (cfr. art. 79, comma 3 Reg. Esec. C.d.S. sulla collocazione dei segnali di prescrizione).In tale modo sarebbe consentito al conducente l'immediato rallentamento della velocità, nell'intento di prevenire eventuali incidenti.

Con riferimento specifico a strumenti come il telelaser, la distanza minima a cui si riferisce la direttiva è quella intercorrente tra il cartello stradale ed il punto in cui l'apparecchiatura effettua il rilevamento.